Homepage

Albanova inarrestabile: otto gol al Casamarciano

ee2b6b45-03ed-4d12-b21c-37af6f5b9c32

L’Albanova rispetta i pronostici e travolge il Casamarciano. Al Comunale di Trentola Ducenta i biancazzurri si impongono con un rotondo 8 a 0 dopo un match a senso unico. Diciottesimo risultato utile su altrettanti incontri per la squadra di De Stefano, che porta a 72 il computo dei gol fatti (esattamente quattro a partita) e soprattutto sale a quota 48 in classifica, a +5 sul Villa Literno ad una settimana dallo scontro diretto in trasferta.

PREGARA DA DIMENTICARE – Due infortuni tra le fila biancazzurre prima dell’inizio del match. In mattinata, il calciatore Salvatore Improta ed il fisioterapista Giuseppe Di Caterino si sono infortunati entrambi ad una spalla in circostanze distinte. A loro va il più sentito augurio di un pronto recupero da parte di tutta la società.

LA PARTITA – Squalificati Sagliocco, Aliperta e Amoroso, De Stefano ridisegna l’assetto della squadra con un 3-4-3 e Ferrara dal primo minuto. L’Albanova cinge d’assedio gli avversari sin dalle prime battute, sbloccando il parziale al 14’ con Negozio su assist di Perna (entrato con gol o assist in tutti i primi gol biancazzurri di ogni match nelle cinque presenze con l’Albanova). Al 26’ Negozio raddoppia e sigla la personale doppietta: si va al riposo sul 2 a 0. Nella ripresa i padroni di casa dilagano. Al 58’ il trattore Maturo si trascina dietro un paio di avversari e fa 3 a 0. Poi si scatenano i bomber. Simonetti segna due gol in un minuto (66’ e 67’), portando a 25 il suo bottino in campionato. Al 69’ c’è la gioia del primo gol in campionato per Diana. Nel finale è Nucci a salire in cattedra: rigore all’85’ e gol del definitivo 8-0 al 90’, il quattordicesimo in campionato per Pablito. L’arbitro assegna cinque minuti di recupero, il Casamarciano non la prende bene ed il signor Fantaccione espelle Aniello Esposito, un componente della panchina e allontana il tecnico Miele. Finisce 8 a 0 per l’Albanova, che porta a casa il bottino pieno e può festeggiare con i propri tifosi.

ALBANOVA-CASAMARCIANO 8-0
ALBANOVA:
 Capocelli; Carezza, Rea, Ferrara (76’ De Simone); Traoré (56’ Guglielmo), Folliero, Maturo (63’ Diana), D’Ambra; Perna (73’ Puca), Negozio (47’ Nucci), Simonetti. A disp.: Fabozzi, D’Anna. All.: De Stefano
CASAMARCIANO: Bolognini, Nappi (63’ Cavezza), Barone (32’ Ambrosino), De Simone, La Marca, Addeo, Della Marca (46’ Panico), Esposito Ani., Esposito Ant., Foglia (73’ Granata), Spanò. A disp.: Di Marino, Aruta, Franzese. All.: Miele
MARCATORI: 14′ e 26′ Negozio, 58′ Maturo, 66′ e 67′ Simonetti, 69′ Diana, 85′ su rig. e 90′ Nucci
ARBITRO: Fantaccione (Caserta). Assistenti: Chimenti-De Martino (Napoli)
NOTE: Spettatori 200 circa. Ammoniti La Marca, Addeo (C); al 91’ espulso Esposito Ani. (C) e allontanato il tecnico Miele (C) per proteste sull’assegnazione di 5 minuti di recupero.

Nico Erbaggio
Ufficio stampa Albanova Calcio

 

ee2b6b45-03ed-4d12-b21c-37af6f5b9c32

Albanova inarrestabile: otto gol al Casamarciano

L’Albanova rispetta i pronostici e travolge il Casamarciano. Al Comunale ...
Leggi Tutto
26229331_1826389657372088_4116775287790540798_n

Traoré riacciuffa il Goti! Buon punto nel big match

L'Albanova impatta a Sant'Agata de' Goti. Finisce in parità il ...
Leggi Tutto
26169397_1820058064671914_1470847072309106532_n

Albanova settebellezze! San Vitaliano al tappeto e ottava vittoria di fila

Il 2018 si apre nel migliore dei modi per l'Albanova ...
Leggi Tutto

Commenti chiusi

  • RSS DALLA GAZZETTA DELLO SPORT:

    • La polizia a Marcoussis Laporte indagato in Francia 23/01/2018
      La polizia a Marcoussis Laporte indagato in Francia Il presidente federale è sotto inchiesta per possibile conflitto di interessi e pressioni sulla commissione di appello per favorire il Montepellier di Altrad. Perquisite anche le rispettive abitazioni e uffici
    • Castello non vede l'ora "Sarà un'Italia sfrontata" 23/01/2018
      Castello non vede l'ora "Sarà un'Italia sfrontata" Il centro azzurro al lavoro con la squadra a Roma in vista dell'esordio del 4 febbraio con l'Inghilterra: "Con gli All Blacks al momento sono i più forti al mondo, ma sarà bello sfidarli". Nel gioco ci sarà qualche novità: "Prenderci qualche rischio in più, come con le […]